logo

Come sostenerci

1) COME FARE UNA DONAZIONE

Il tuo aiuto è prezioso ! fai subito una donazione in uno dei seguenti modi:

  • con bonifico bancario sul Conto Corrente Bancario intestato a Associazione “Un Volo per Anna” c/o Banca Intesa Sanpaolo Agenzia di Terni Piazza B.Buozzi
    IBAN: IT16 N030 6914 4990 0000 0081 973
  • mediante Donazioni periodiche R.I.D.

La domiciliazione bancaria o R.I.D. (rimessa interbancaria diretta) è una delega con la quale autorizzi l’associazione Un volo per Anna Onlus ad incassare l’importo prescelto. Si tratta di uno strumento significativo, infatti, con una donazione che si rinnova automaticamente, Un volo per Anna può contare su risorse sicure attraverso le quali può pianificare al meglio le proprie attività e allo stesso tempo ridurne i costi di gestione.

Clicca qui per scaricare il Modulo R.I.D

2) BOMBONIERE SOLIDALI

Bomboniere Solidali per celebrare i tuoi momenti più belli

Matrimoni, battesimi, comunioni, cresime, lauree, anniversari, compleanni e ogni altra occasione da festeggiare. Per tradizione nelle occasioni più importanti la bomboniera è il dono per gli invitati, per ringraziarli della loro presenza e dei loro regali. Sceglierla solidale è il modo originale per unire il ricordo di un giorno speciale ad un gesto di solidarietà concreto da condividere con amici e parenti.

3) REGALI SOLIDALI E IDEE NATALE

La nostra amica Gloria ha deciso di devolvere all’Associazione “Un volo per Anna ONLUS” parte del ricavato della vendita delle sue creazioni di bigiotteria. Gli originali accessori quali collane, bracciali, portachiavi e orecchini sono realizzati esclusivamente a mano, con materiali scelti accuratamente da Gloria tra pietre, perline, metalli, resine…e composti col suo originalissimo ed elegante stile. Ogni elemento della linea viene ideato, creato e assemblato, per dare vita a un pezzo unico, dal singolo portachiavi di bigiotteria alla più ricercata collana Bijoux.

Se pensi a un regalo, decidi di donarne una parte in beneficenza…aiuta “Un Volo per Anna”…..Grazie

Potrai trovare gli oggetti ad ogni iniziativa dell’associazione oppure prenotandoli presso di noi ai nostri contatti o direttamente da Gloria all’indirizzo mail : miaola@libero.it

4) 5XMILLE

5x1000

Scegli di devolvere il 5 x mille dell’IRPEF a Un Volo per Anna Onlus.

Basta una tua firma con l’indicazione del codice fiscale di Un Volo per Anna Onlus nel riquadro specifico delle Onlus. Già negli anni scorsi molti contribuenti hanno espresso la loro preferenza per la nostra associazione, il contributo erogato è stato determinante per poter continuare la nostra opera a favore dei bambini con disabilità psicofisica-intellettiva e relazionale. Grazie all’aiuto di quanti ci conoscono e ci stimano possiamo continuare la nostra missione rinnovandola continuamente attraverso l’impegno e la tenacia delle nostre azioni.

il nostro codice fiscale: 01424460556

5) VANTAGGI FISCALI

Dona e detrai di più!

Dal 2013 potrai detrarre il 24% delle tue donazioni e dal 2014 il 26%.

Dal 2013, grazie alla legge n. 96 del 6 luglio 2012, sarà possibile detrarre il 24% delle donazioni in denaro effettuate a favore delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS) e dei soggetti che gestiscono iniziative umanitarie*, sia religiose che laiche.

Dal gennaio 2014 la detrazione salirà al 26%.

La detrazione è consentita a condizione che il versamento delle donazioni sia eseguito tramite:

  • Banca e ufficio postale;
  • Sistemi di pagamento previsti dall’art. 23 del DLgs. 241/97, ossia mediante carte di debito, di credito e prepagate, assegni bancari e circolari;
  • Modalità idonee a consentire all’Amministrazione finanziaria lo svolgimento di efficaci controlli, che possono essere stabilite con decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze.

In alternativa alla detrazione d’imposta (19% fino al 2012, 24% per il 2013 e 26% dal 2014), le erogazioni liberali in denaro effettuate a favore delle ONLUS possono essere dedotte dal reddito complessivo IRPEF entro il limite massimo del 10% del reddito dichiarato e, comunque, non oltre i 70.000 euro annui (art. 14 co. 1 – 6 del DL 14.3.2005 n. 35 convertito nella L. 14.5.2005 n. 80).

Dal 2013 la detrazione IRPEF sulle erogazioni liberali a favore delle ONLUS spetta su un ammontare complessivo non superiore a 2.065,00 euro.

La detrazione massima ottenibile è quindi pari a:

  • 495,60 euro, per il 2013, considerando l’aliquota del 24%;
  • 536,90 euro, dal 2014, considerando l’aliquota del 26%.

Per saperne di più

Leggi l’allegato “ AGEVOLAZIONI FISCALI”

6) DONAZIONI IN MEMORIA

Ricorda una persona speciale con un gesto speciale.

Scegli di fare una donazione in memoria a favore dell’Associazione Un volo per Anna Onlus, per ricordare una persona scomparsa, che è stata importante per te, la tua famiglia, i tuoi amici o la tua azienda.

Come fare?

Puoi scegliere la modalità di donazione che preferisci:

  • con bonifico bancario sul Conto Corrente Bancario intestato a Associazione “Un Volo per Anna” c/o Banca Intesa Sanpaolo Agenzia di Terni Piazza B.Buozzi
    IBAN: IT16 N030 6914 4990 0000 0081 973 indicando la causale donazione in memoria (nome e cognome defunto)

Comunicazione alla famiglia del defunto

Se lo desideri, Un Volo per Anna Onlus invierà una lettera che comunica il tuo gesto ai familiari della persona che hai voluto ricordare.

Per migliorare la comunicazione, puoi scaricare e compilare il “Modulo per Donazioni in Memoria”. Avremo così tutte le informazioni per ringraziare chi ha effettuato la donazione in memoria ed informare tramite lettera la famiglia del defunto.

Scarica qui il modulo delle donazioni in memoria

Compilalo e invialo via fax al n. 0744 406003 oppure per mail a info@unvoloperanna.it

anna cartoon

Leggi Tutto

Chi siamo

cuore-lombrico

L’Associazione ONLUS “Un Volo per Anna” è un associazione senza scopo di lucro riconosciuta civilmente.

Nasce per dare struttura e forza organizzativa all”impegno espresso da tempo, con azioni di volontariato a sostegno dei diversamente abili, dagli amici e parenti di Anna Malatesta, una bambina affetta dalla Sindrome di Rett.

L’associazione promuove azioni di solidarietà, coerenti con i propri principi statutari, attraverso la raccolta di aiuti, donazioni, contributi materiali e morali finalizzati ad attività di beneficenza, informazione e solidarietà rivolte al sostegno di disabili fisici e psichici e relative famiglie in condizioni di svantaggio economico.

L’Associazione ha sede in Terni, largo Villa Glori n°4

Leggi Tutto

Chi è Anna

AnnaAnna Malatesta è una bambina bella e simpatica, sorride, ma non sa né può fare altro che questo…

Non corre, non gioca, non parla, ti cerca solo con lo sguardo.

Anna è affetta dalla Sindrome di Rett.

Si tratta di una malattia di origine genetica definita dalla scienza come “malattia neurodegenerativa dell’evoluzione progressiva”; una grave patologia neurologica che colpisce prevalentemente soggetti di sesso femminile.

Affligge circa una persona su 10.000 e causa arresto a livello neurologico e di sviluppo con grave o gravissimo ritardo mentale, perdita dell’uso delle mani, del linguaggio acquisito, della deambulazione e comparsa di epilessia.

Gli effetti provocati da tale sindrome rendono chi ne è affetto dipendente dagli altri per tutta la vita.

Anna è nata perfettamente normale, poi qualcosa all’improvviso non ha più funzionato… eppure Anna sa mostrare la sua gioia di vivere, anche se i suoi movimenti sono solo quelli caratteristici della malattia.

E’ circondata da amore e sa darne altrettanto, perché i bambini sono così, ma ha bisogno di cure e assistenza continue.

E’ per questo che l’impegno espresso con azioni di volontariato da amici e parenti a supporto della famiglia ha dato vita all’associazione “Un volo per Anna”.

Leggi Tutto

locandina la città accessibile

Home

locandina la città accessibile

scarica la locandina

 

“LA CITTÀ ACCESSIBILE”


 

SUPERAMENTO DELLE BARRIERE CULTURALI, ARCHITETTONICHE FISICHE E SENSORIALI, AZIONI, OPPORTUNITÀ, STRATEGIE

VENERDÌ 14 NOVEMBRE 2014 – HOTEL GARDEN – TERNI

ABSTRACT

Le città sono di tutti, ma spesso non sono per tutti. Una delle caratteristiche essenziali di un qualsiasi spazio pensato e costruito per l’uomo deve essere quella della sua possibile fruizione, completa ed agevole, da parte di tutti, compresi coloro che per periodi temporanei o in modo permanente soffrono per una ridotta capacità motoria o sensoriale.

Il convegno, promosso dalla Federazione di Associazioni Diversamente Abili F.A.D.A. e dall’Ordine degli Architetti della Provincia Terni, con la direzione scientifica della Società di Ingegneria EA Group s.r.l.,
affronta il tema della città a “misura di tutti”, per garantire ad ognuno le migliori condizioni di fruizione dell’ambiente.

L’accessibilità non va intesa come esigenza di poter disporre di spazi privi di ostacoli fisici (barriere architettoniche), ma come sinonimo di “comfort ambientale”, in situazione di sicurezza ed autonomia per tutti, oltre che agevole usabilità degli spazi costruiti e del territorio nel suo insieme.

L’obiettivo ambizioso del convegno è dare un contributo tecnico-culturale e contemporaneamente arrivare a suggerire linee guida per la predisposizione di un vero e proprio piano di intervento per l’accessibilità della città di Terni e dei Comuni limitrofi.

I temi affrontati saranno:

  • le opportunità fornite dalla nuova programmazione comunitaria per lo sviluppo sostenibile e inclusivo delle aree urbane;
  • la Progettazione Universale e l’Universal Design per un corretto approccio pluriesigenziale alla progettazione “inclusiva”;
  • l’accessibilità degli impianti sportivi, poli importanti per la riqualificazione delle città ;
  • i Piani per l’Accessibilità, evoluzione dei Piani per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche;
  • la figura del Disability Manager ;
  • esperienze internazionali, esempi e modelli di città accessibili;
  • accessibilità urbana e novità tecnologiche per l’autonomia dei diversamente abili;
  • comunicare la città accessibile.

Il “diritto alla accessibilità” degli spazi urbani o del territorio diventa sempre più pressante da parte di tutti. In modo particolare da parte di quella ampia fascia di persone che, per differenti situazioni fisiologiche o patologiche, ha poca autonomia per limitate energie disponibili o per svantaggi dovuti ad una ridotta capacità motoria o sensoriale (anziani, ipovedenti, ecc.).

Una città “handicappata” che continua ad avere ostacoli di vario genere è una città fortemente diseconomica oltre ad essere certamente discutibile dal punto di vista umano e sociale.

Perché la città diventi di tutti è necessario sollecitare le Istituzioni ed i soggetti impegnati nella sua gestione a considerare l’accessibilità come principio informatore di nuova progettualità, al fine di rispondere con sempre maggior efficacia alle vere esigenze della collettività in direzione di uno sviluppo corretto e responsabile.

SCARICA I DOCUMENTI IN FORMATO PDF

abstract programma sintesi interventi invito saluto Presidente

{morfeo 25}


 

Un Volo per Anna è un’associazione ONLUS che persegue finalità di solidarietà sociale e svolge attività di assistenza in campo sociale e sanitario per il sostegno di disabili fisici e psichici e relative famiglie in condizioni di svantaggio economico.

Questo sito vi consentirà di conoscerci meglio e di entrare in qualsiasi momento in contatto con noi per ricevere maggiori informazioni


…..poi, d’improvviso, mi sciolse le mani e le mie braccia divennero ali, quando mi chiese – Conosci l’estate io, per un giorno, per un momento, corsi a vedere il colore del vento

F. De Andrè

Leggi Tutto